Scommesse sportive online singole e multiple: di cosa si tratta esattamente?

Nel mondo delle scommesse sportive sono tanti i simboli e le terminologie che, a volte, si ha persino difficoltà a capire. In questa condizione versa soprattutto chi è alle prime armi.

La prima alternativa sostanziale, in questo campo, riguarda ciò che differenzia le scommesse singole dalle scommesse multiple.

Scommesse singole

La più famosa e certamente più conosciuta in assoluto è la scommessa singola.

Come il nome stesso indica, la scommessa singola permette di puntare sul solo risultato di un singolo evento. Tante volte questa particolare scommessa è disponibile solo per campionati di calcio particolarmente importanti.

Sono tipiche scommesse singole, ad esempio, quelle del tipo “chi vincerà i Mondiali di calcio?” oppure “quale squadra vincerà il Campionato di calcio italiano?

Essa rappresenta una quota fissa sulla probabilità che un evento si verifichi o meno.

Sono molti gli scommettitori, spesso anche particolarmente esperti, a ritenere la giocata singola quale la migliore, in quanto offre certamente maggiori possibilità di vincita.

La maggior parte dei giocatori, dati alla mano, ama particolarmente puntare sulla scommessa singola.

Scommesse multiple

Oltre alla puntata singola, nel mondo delle scommesse sportive online esiste anche la puntata multipla.

Questa, a differenza della prima, non riguarda esclusivamente un unico evento, ma è riferita a quelle scommesse dove, per poter vincere, è necessario indovinare due o più eventi.

La scommessa multipla è particolarmente gettonata fra gli scommettitori occasionali che, tante volte, giocano esclusivamente queste. Ci sono quelle a due eventi (doppie), a tre eventi (triple), quelle a decine di eventi e le multiple a sistema, le quali offrono la possibilità di effettuare più scommesse alternando ed incrociando le sezioni.

La scommessa multipla, in gergo chiamata anche “Bolletta” o “Schedina”, concretamente è una serie di singole le cui quote vanno a moltiplicarsi tra di loro, permettendo, quindi, di far lievitare il guadagno.

Il valore che si ottiene dalla moltiplicazione tra le quote delle singole selezioni è definito “moltiplicatore” o “quota totale”. Il prodotto tra questo moltiplicatore per l’importo stesso della giocata andrà a determinare l’importo della vincita.

E’ doveroso aggiungere che alcune piattaforme di scommesse sportive online aggiungono al moltiplicatore un bonus, ovvero un’ulteriore percentuale che è anche proporzionale all’aumentare del numero degli eventi giocati.

In alcuni casi si spinge anche fino al 120% di quel che era il moltiplicatore iniziale.

Differenza sostanziale tra scommessa singola e scommessa multipla

La principale differenza tra la scommessa sportiva singola e quella multipla sta nel rischio. Certamente la scommessa multipla presenta un rischio più alto di vincita, in quanto devono verificarsi tutti quegli eventi sui quali abbiamo scommesso e, anche se una sola delle squadre su cui abbiamo puntato non sarà vincente, la nostra scommessa andrà persa.

La probabilità di vincita, infatti, diminuisce drasticamente nella scommessa multipla a più eventi. Tuttavia, la scommessa multipla garantisce quote molto alte in caso di vincita, con un investimento decisamente minore rispetto alla singola.

Per tale ragione, essa è diventata fonte di gioco per tantissimi scommettitori che, oltre al divertimento, sognano di fare un colpaccio da migliaia di euro con un investimento relativamente basso.

Ecco perché la scommessa multipla resta la scelta più appassionante, prova vincenti scommesse su netbet.

Lascia un commento