Come funziona un corso di paracadutismo

Il cielo non è più un limite con il corso di paracadutismo, quindi se anche tu vuoi dar sfogo a questa passione, non devi più esitare ma saltare!

Ci sono tanti motivi per avvicinarsi al paracadutismo, magari ispirati da un film, oppure dopo avere ascoltato il parere di un amico, ma quando ci si sente davvero gasati, allora quello sì che è il momento giusto per dare sfogo alle emozioni in volo!

Saltare dal paracadute non significa semplicemente infilarsi l’imbragatura, salire sull’aereo e lanciarsi nel vuoto, questa forse era la descrizione di un paracadutismo che ormai non esiste più da anni!

Il corso di paracadutismo presso associazioni certificate come VZone,  inizia dalla parte teorica, dove in poche lezioni infrasettimanali, oppure in giorni festivi, si impara tutto ciò che c’è da sapere per poter affrontare il lancio in tutta sicurezza. Si impara ad ottenere il migliore comportamento in aereo, si impara come muovere il corpo in caduta libera, il volo in paracadute aperto e le procedure di emergenza, che non devono spaventare, anzi, vengono insegnate per dare la possibilità di essere sempre pronti ad affrontare al meglio il lancio.

Dopo la parte teorica, si passa ai lanci. Il primo lancio viene effettuato in caduta libera insieme a due istruttori che seguono l’allievo in ogni fase aiutandolo anche negli esercizi di volo: posizione, lettura dell’altimetro, apertura. Un modo davvero efficiente per apprendere tutto ciò che da sapere, in modo rapido e sicuro. Quando il paracadute si apre, l’allievo è seguito via radio da un’altro istruttore a terra che lo istruisce sull’uso della vela e nell’atterraggio.    

Il lancio è ripreso, in ogni fase, da un video operatore, ed una volta atterrato, l’allievo insieme ai suoi istruttori, avrà la possibilità di rivedere la qualità del lancio e capire come affrontare al meglio eventuali errori da correggere. Al termine dei lanci l’allievo viene istruito da personale qualificato sul metodo di  ripiegamento del paracadute. Parliamo del corso AFF (Accellered Free Fall) nato negli Stati  Uniti ed esportato in tutto il mondo. Ad oggi  il corso AFF risulta essere il sistema più sicuro e veloce per imparare a volare.

Al termine del corso viene rilasciato un brevetto di lancio che abilita il paracadutista a saltare da solo in caduta libera.

E se il paracadute non si apre?

A questo avranno pensato più o meno tutti quelli che poi hanno deciso di iscriversi al corso, è lo stesso pensiero che porta a dire “e se l’aereo cade?”. Allora si viaggia in auto, che è decisamente più pericoloso visto gli incidenti che ogni giorno accadono, ma non per questo le persone smettono di andare in auto… comunque, è bene sapere, che per legge, tutte le persone in volo, devono essere equipaggiate con 2 vele, quindi c’è sempre la vela di riserva da azionare. Se poi vogliamo pensare che anche la vela di riserva non si apra… allora è bene che rinunciamo anche a camminare per strada!

Il primo lancio si può fare da soli?

Nella maniera più assoluta NO! Ci si lancia solo dopo aver effettuato il corso ed aver ottenuto il brevetto, oppure in tandem, il modo più semplice e anche divertente per vivere un’esperienza unica insieme all’istruttore che si lancerà imbragato alla persona.

Lascia un commento